Ricicliamoci: La sfilata di moda delle giovani studentesse napoletane

Ricicliamoci: La sfilata di moda delle giovani studentesse napoletaneGiovedì 21 giugno dalle 19.00, in piazza Rodinò, si terrà, nell’ambito delle iniziative riguardanti la manifestazione “Agorà della sostenibilità/Rifiuti Zero…o Quasi. Dalla raccolta differenziata al compostaggio, una giornata di informazione sui rifiuti”,  ideata da Ecoagency by Nhp, con il patrocinio della 1° Municipalità di Napoli, la sfilata “Ricicliamoci”, organizzata dall’associazione Artefatto, che vedrà la presentazione dell’innovativa collezione di abiti interamente realizzati con materiali di recupero, creata dalla sezione Moda&Costume dell’Istituto Caracciolo-S.Rosa del Quartiere Sanità.

Ricicliamoci nasce da un’idea progettuale di Monica Biancardi, artista e docente di disegno e storia del costume dell’Istituto Superiore “Caracciolo  -Salvator Rosa” di Napoli,  diretto da Mariarosaria Pangia, che ha voluto dimostrare come la creatività possa emergere anche dai materiali di scarto in un settore apparentemente elitario come quello della moda.

Le ragazze, accompagnate dalla performance musicale dei Bidonvillarik che invaderanno le strade con la loro “musica percussiva riciclante”, indosseranno, infatti, abiti e oggetti realizzati dagli stessi studenti dell’Istituto, grazie all’ausilio della docente di Modellistica Mariagrazia De Venezia, con i copricapo creati da Pietro Viviani e il trucco di Maria Spatuzzi, sotto il coordinamento della professoressa Boccanfuso.

Per l’occasione, l’Agorà della sostenibilità si trasformerà in un open space, accessibile a tutti, nel quale cittadini e imprese potranno incontrarsi per conoscere le ultime novità in materia di buone pratiche e tecnologie per la riduzione dei rifiuti, per il riciclo, per la raccolta differenziata, per il compostaggio, per il riutilizzo dei materiali e molto altro.

(Comunicato Stampa)