E-Day 2012: l'auto elettrica trionfa a Napoli

e-day_NapoliLIstituto Motori CNR di via Marconi, ha ospitato ieri l’E-DAY, giornata dedicata alla mobilità elettrica, organizzata dall’ANEAAgenzia Napoletana Energia Ambiente e dall’Istituto Motori CNR, con il patrocinio del Comune di Napoli, che ha fatto registrare un ottimo successo di pubblico, interessato a tutte le ultime novità in materia di mobilità sostenibile e desideroso di testare tutte le nuove vetture elettriche messe a disposizione dalle maggiori casa automobilistiche.

Evento clou dell’iniziativa, la gara tra un’automobile convenzionale euro 4 e una vettura elettrica Twizy, appartenente alla flotta Bee, nuovo servizio di Car sharing,  che si è svolta lungo il percorso cittadino da piazza Museo a via Marconi, che ha visto trionfare come da pronostico la quattroruote elettrica, con notevoli risparmi in termini di tempo (oltre 8 minuti), di di CO2 (0.94 kg) e di Pm10 (0.55 g). Questi dati, calcolati su base annua, danno un risultato ancora più interessante, se sommiamo il percorso di andata a quello di ritorno, infatti sono 57 le ore in meno che un automobilista partenopeo passerebbe in auto, ad esempio per recarsi al lavoro, con 209 euro di risparmio economico, 377 kg di riduzione di CO2 e 0,22 kg in meno del pericolosissimo PM10 immesso nell’ambiente.

L’E-Day è stato aperto dal seminario sulla mobilità sostenibile introdotto dal Direttore dell’Istituto Motori CNR, Paola Belardini, dall’Assessore alla Mobilità e Infrastrutture del Comune di Napoli, Anna Donati e da Michele Macaluso, direttore ANEA, con la partecipazione di esponenti di grandi case automobilistiche, nel quale sono state illustrate le best practices e presentate le soluzioni tecnologiche più innovative.