Siemens si aggiudica l’impianto di depurazione ad Assago

Impianto di depurazione SIEMENS di AssiagoSiemens Italia – attraverso la Business Unit Water Technologies si è aggiudicata un ordine, di circa sei milioni di Euro, per la fornitura di un sistema di ultrafiltrazione a membrane (tecnologia MBR) per il potenziamento dell’impianto di depurazione delle acque di Assago.

La fornitura Siemens comprenderà un comparto a membrane di ultrafiltrazione MBR a fibra cava costituito da 6 celle di filtrazione in grado di trattare una portata media di 50.424 m3/d ed una massima di 5.000 m3/h. Ogni cella sarà costituita da 608 moduli per una superficie totale di filtrazione di circa 138.624 mq. Questo consentirà di trattare acque reflue per una popolazione di ben 160.000 abitanti.

La tecnologia a membrane MBR permetterà di avere un’elevata qualità dell’acqua filtrata con valori di Solidi Sospesi in uscita inferiori a 5 mg/l (molto al di sotto della soglia prevista dal regolamento regionale) e, permetterà una riduzione dei volumi e gli spazi richiesti dal comparto biologico.

Il progetto si Siemens Italia prevede quindi la realizzazione di un innovativo impianto depurativo che minimizza al massimo l’impatto ambientale