Biodiversamente arriva nell'Alta Murgia

wwf Grumo Appula

wwf Grumo Appula

Un patrimonio da riscoprire, spesso poco noto anche a chi quel territorio lo abita da tempo.

Muovono da questo intento le iniziative della neo costituita Struttura Territoriale Locale WWF Grumo – Terre Peucete, attivà nella zona dell’Alta Murgia e in particolare nell’area ricadente all’interno dei comuni di Grumo Appula, Palo del Colle, Cassano delle Murge, Toritto, Bitetto e Binetto, tutti in provincia di Bari.

Gli eventi in programma si inseriscono nella terza edizione di “Biodiversamente: il Festival dell’Ecoscienza”. Un week-end da vivere appieno tra scienza e natura, organizzato dal WWF in collaborazione con l’Associazione Nazionale Musei Scientifici (ANMS), e quest’anno dedicato alle Alpi “riserva d’acqua dell’Europa”.

Il 27 e il 28 ottobre saranno aperti – gratuitamente – oltre 100 musei scientifici, science center, orti botanici, acquari, parchi naturali e Oasi WWF con centinaia di iniziative promosse in tutto il territorio nazionale.

Il WWF Grumo – Terre Peucete presenta, perciò, per sabato 27 ottobre offrirà l’apertura straordinaria (dalle ore 9.00 alle 13.00) del Vivaio Forestale “Fungipendola” della Foresta di Mercadante, in agro di Cassano Murge.

Nel corso dell’evento un esperto forestale illustrerà la storia e l’importanza del vivaio. Gli attivisti saranno a disposizione con apposito presidio e attraverso la realizzazione di visite guidate, pronti a spiegare le caratteristiche salienti di flora e fauna sul territorio.

Invece, domenica 28 ottobre le attività del WWF Grumo andranno a convogliare con quelle dell’Oasi WWF Il Rifugio (frazione di Mellitto, Grumo Appula). Dalle ore 10.00 fino alle 13.00 partiranno le visite lungo il Sentiero Natura e all’interno del “Giardino delle farfalle”.