Parte Biodiversamente 2012, il Festival dell'Ecoscienza

Biodiversamente 2012 - Musei aperti gratisBiodiversamente 2012, il Festival dell’Ecoscienza organizzato dal Wwf in collaborazione con l’Associazione nazionale musei scientifici, presenterà centinaia di iniziative previste in tutt’Italia sabato 27 e domenica 28 ottobre. Un weekend tra scienza e natura, con la possibilità di visitare musei tematici e scientifici e spazi verdi come orti botanici, parchi naturali e oasi Wwf.

Sono tantissimi musei aperti al pubblico gratuitamente, in particolare nella zona alpina ma non solo, per realizzare tour tematici guidati dagli esperti e comprendere com’era il mondo 10 milioni di anni fa. Sarà possibile fare osservazioni al microscopio, partecipare a laboratori didattici, visitare mostre, seguire proiezioni e affrontare viaggi virtuali nel tempo e nello spazio, con la possibilità di scoprire un totale di circa 40 milioni di fossili fra conchiglie, gocce d’acqua preistoriche e scheletri di animali estinti.

Molte le iniziative nel Nord Italia: a Milano, presso l’Acquario civico, si possono scoprire gli habitat di acqua dolce dalle Alpi alla pianura, ricostruiti nelle vasche dell’Acquario; al Museo di Torino al Monte dei Cappuccini sara’ proiettato il video “I solitari del Gran Paradiso” del 1957; a Firenze è possibile per i bambini prendere parte ad una visita didattica volta all’apprendimento di informazioni e conoscenze sulle piante che vivono in condizioni climatiche più secche, presso l’Orto botanico del capoluogo toscano; a Trento fossili originali, manufatti e installazioni multimediali sono i protagonisti della mostra ”Homo sapiens” al Museo delle Scienze, che rappresenta il popolamento del pianeta e la storia della diversità umana; Il Museo di Storia Naturale di Venezia presenta il suo personaggio principale, un grande scheletro di dinosauro; infine il Museo di Storia Naturale di Genova da vita ad una proiezione di immagini di boschi alpini con laghi, cascate e fauna selvatica.

Al Centro e al Sud, invece, il Museo di Zoologia di Roma fornisce alle famiglie la possibilità di partecipare a dei laboratori scientifici sull’acqua, mentre è gratuito l’accesso ai giardini di Città della Scienza di Napoli, ma sono numerosissime le altre città del Centro Italia e del Mezzogiorno nelle quali è possibile imparare divertendosi, attraverso la partecipazione ad uno dei tanti eventi. Inoltre, hanno preso parte all’iniziativa da quest’anno anche nuovi musei alpini, come quello ai confini con la Francia, il Museo di Usseglio, e quello di Tolmezzo, ai confini con la Slovenia. Infine, aderirà all’evento anche il Museo di Storia Naturale di Lugano, il primo al di fuori dal territorio nazionale.