E' Siena la prima provincia in Europa a zero emissioni di CO2

siena
siena

@wikipedia

La Provincia di Siena è la prima vasta area in Europa ad assorbire completamente le proprie emissioni di CO2. Con il 102% della capacità di assorbimento delle emissioni dei gas ad effetto serra, la Provincia di Siena ha raggiunto un importante primato tra le efficienze europee, qualificandosi come la prima provincia in tutta Europa a emissione zero di Co2.

Obiettivo zeri enissioni.

Lo ha annunciato ieri l’amministrazione nel corso di una conferenza stampa comunicando i dati certificati ogni anno sin dal 2006 e riferiti all’anno 2011: con ben due anni di anticipo Siena ha raggiunto gli obiettivi prefissati nell’ambito del progetto Siena Carbon Free 2015, un piano di azioni mirate alla riduzione e al riassorbimento di gas ad effetto serra che dal 2006 prevede il monitoraggio costante dei risultati raggiunti. Siena si qualifica in tal modo come la prima provincia dotata di un Bilancio delle emissioni e dei riassorbimenti di CO2 certificato da un ente terzo secondo la norma ISO 14064/1.

“Dal 2006 – con la stesura del primo bilancio di emissioni certificato – al 2011, le emissioni di Co2 in provincia di Siena si sono ridotte del 20,1 per cento; i consumi di combustibili fossili (benzina, gasolio, gas naturale) sono diminuiti del 19,4 per cento e la produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile è aumentata del 22 per cento con un “avanzo” di circa 80.000 MWh di energia “pulita”, ceduta alla rete elettrica nazionale. Anche la capacità di riassorbimento di Co2 ha visto un incremento dal 2006 a oggi del 14 per cento” si legge nella nota della Provincia.

Siena carbon free.

Risultati così importanti e lodevoli sono stati raggiunti grazie alla perseveranza e al rispetto della programmazione del progetto Siena Carbon Free 2015, che ha previsto: la redazione di un nuovo Piano Energetico Provinciale, incentivi per l’efficientamento energetico e l’installazione di impianti alimentati da fonti rinnovabili (diagnosi energetiche degli immobili e piccoli impianti di fotovoltaico), progettazione di impianti FER per le strutture pubbliche, riqualificazione energetica, salvaguardia delle foreste e sportelli di consulenza energetica per il cittadino.

Terre di Siena green.

Il lavoro però non termina con il raggiungimento dell’obiettivo Zero emissioni e il territorio senese continua a puntare sulla sostenibilità come fattore qualificante e competitivo per le Terre di Siena. Per sostenere la green economy sono stati creati tre marchi – “Ospiti di valore”, per il circuito dell’accoglienza turistica; “Siena Carbon Free”, per l’abbattimento delle emissioni di Co2 e “Filiera corta”, per le produzioni agroalimentari  – a cui aderiscono 124 aziende che possono così fregiarsi del marchio di garanzia “Terre di Siena Green”. Per info: www.green.terresiena.it.