L'ITS Energia e Ambiente congeda i primi tecnici della green economy

ITS Energia e Ambiente

L’ITS Istituto tecnico superiore Energia e Ambiente congeda i suoi primi diplomati della prima edizione del corso biennale in “Tecnico superiore per la gestione e la verifica di impianti energetici”.

Il corso in esperti di energia ed impianti FER, è stato avviato per la prima volta nel settembre 2011 ed oggi saluta i suoi primi 18 allievi che – provenienti dalla provincia di Siena, dalla Toscana e da altre regioni – che hanno conseguito il titolo post diploma nei giorni scorsi con il superamento dell’esame finale.

“L’ITS Energia e Ambiente – afferma il presidente dell’ITS Energia e Ambiente, Luciano Carapelli – è l’unico Istituto tecnico superiore nell’area dell’efficienza energetica presente in Toscana e sta crescendo sia nell’attività formativa che nel rapporto con le imprese del territorio, guardando sempre di più alla green economy come un settore strategico per lo sviluppo economico del Paese”.

L’ITS Energia e Ambiente ha sede a Colle di Val d’Elsa, in provincia di Siena, nella struttura del Palazzone, in viale Matteotti e giovedì 12 dicembre festeggerà i suoi primi maturati. L’appuntamento vedrà anche la partecipazione di rappresentanti delle istituzioni locali e dei soci della Fondazione che costituisce l’ITS Energia e Ambiente, tra cui aziende operanti nel settore energetico, le Province di Siena e Grosseto, ordini professionali, associazioni di categoria, dipartimenti e poli tecnologici espressione delle università toscane, oltre ai più rappresentativi fra gli Istituti scolastici di ambito tecnico del territorio.

“Con la chiusura del primo corso biennale – continua Carapelli – e la consegna dei diplomi arriva a conclusione la prima fase di attività dell’ITS, partito in via sperimentale nel 2011 e oggi sempre più realtà di eccellenza nell’alta formazione post diploma, come testimonia l’avvio con grandi adesioni del terzo corso biennale partito pochi giorni fa. L’obiettivo che ci poniamo, infatti, è duplice: da un lato, creare figure professionali specialistiche, aiutando i giovani a entrare nel mondo del lavoro. Dall’altro, favorire il trasferimento tecnologico verso le piccole e medie imprese del territorio, mettendo a disposizione anche spazi e strumenti altamente qualificati come quelli inaugurati lo scorso marzo”.

IL CORSO. Il corso in “Tecnico superiore per la gestione e la verifica di impianti energetici” ha durata biennale ed è destinato a coloro che hanno già conseguito il diploma presso un istituto superiore. Nelle 2000 ore complessive sono previste lezioni in aula, visite didattiche, attività di laboratorio, stage aziendali professionalizzanti in Italia e all’estero, attività seminariali e incontri con rappresentanti del mondo imprenditoriale del settore energetico. Il costo è di 1.000 euro una tantum a cui vanno aggiunti i costi di vitto e alloggio (a carico degli studenti). Sono previste borse di studio e rimborsi spese per i tirocini all’estero.

Per info: www.its-energiaeambiente.net