Targhe alterne e Ztl a Roma, Napoli e Milano. Tutte le disposizioni al traffico

traffico Napoli e Milano

Ztl piano smog Milano

Nelle principali città italiane non migliora la situazione delle polveri sottili nell’aria e le amministrazioni si trovano costrette ad adottare disposizioni di limitazioni al traffico per non incorrere al pagamento di multe salatissime nei confronti dell’Ue. Targhe alterne a Roma e Napoli, forse di nuovo ZTL a Milano.

Secondo la direttiva 2008/50/EC recepita dalla legislazione italiana con il D. Lgs 155/2010 i limiti per la concentrazione di smog nell’aria sono stabiliti in base al livello di particolato fine comunemente chiamato PM10, che viene misurato periodicamente tramite apposite centraline. I limiti fissati sono di 40 µg/m³ come media annuale o 50 µg/m³ come valore massimo nell’arco dell’intera giornata (24 ore), ed ogni città può sforare massimo 35 volte l’anno, pena il pagamento di una multa commisurata allo sforamento.

Ma vediamo quali sono le disposizioni nelle città di Roma, Napoli e Milano:

Targhe alterne a Roma

Si comincia oggi, martedì 17 dicembre, con il divieto di circolazione per le targhe dispari nella Fascia Verde nelle ore 8.30 – 14.00 e 15.30 – 20.00. I veicoli più inquinanti invece, Fascia Verde 7.30 – 20.30. Mercoledì 18 dicembre toccherà alle targhe pari nelle stesse fasce orarie 8.30 – 14.00 e 15.30 – 20.00.

Esclusi dal divieto i mezzi elettrici e ibridi, quelli a metano e a gpl, gli autoveicoli a benzina e diesel euro5, i ciclomotori euro 2 e moto con motore 4 tempi euro 3.

Qui le ordinanze per maggiori dettagli sulle targhe alterne a Roma (Ztl).

Targhe alterne a Napoli

Martedì 17 dicembre è il turno delle targhe dispari dalle ore 16.00 alle ore 24.00 che sranno ferme anche giovedì 19 dicembre dalle ore 00.00 alle ore 24.00; mercoledì 18 dicembre e venerdì 20 dicembre tocca alle targhe pari che non possono circolare dalle ore 00.00 alle ore 24.00.

Il blocco non si applica ai veicoli autorizzati (ad es. le forze dell’ordine), trasporti per i diversamente abili, alcuni ciclomotori, le auto euro 4, le auto a metano o Gpl e le auto in car-pooling con almeno tre persone a bordo (escluso euro 0 ed euro 1).

Qui l’ordinanza per maggiori dettagli sulle targhe alterne a Napoli (Ztl).

Ztl a Milano

La situazione è un po’ più complessa. Dopo lo sciopero dei mezzi pubblici di lunedì, la città ha sforato per 10 giorni consecutivi i livelli di PM10 e quindi, a partire da mercoledì 18 è possibile che si provvederà per il blocco dei diesel euro 3 senza filtro dalle 8:30 alle 18:00 solo in alcune delle città di Milano ma non è certo che si estenderà a tutto l’hinterland come avvenuto in precedenza. La decisione verrà presa nel pomeriggio.

Tutti gli agiornamenti su ztl Milano (Clicca qui).