OOHO la prima bottiglia d'acqua commestibile

Ooho bottiglia commestibile

Alcuni studenti di design londinesi hanno creato una bottiglia biodegradabile, che può essere mangiata una volta svuotata.

Gli autori di questa della prima bottiglia commestibile, che hanno vinto il premio Lexus Design Award 2014 sono: Rodrigo García González, Pierre Paslier y Gillaume Couche.

ooho-designerI designer si sono ispirati al tuorlo dell’uovo e attraverso la tecnica culinaria della sferificazione sono riusciti a creare una membrana gelatinosa di alghe più resistente. Con la sferificazione è possibile incapsulare una sostanza liquida all’interno di una sfera gelatinosa di grandezza variabile che “scoppia in bocca”.

La forma della bottiglia non è quella che comunemente conosciamo, ma può essere considerata più come un’enorme goccia di acqua.

L’idea è nata dalla necessità di ridurre i consumi delle bottiglie di plastica, attraverso dei materiali rivoluzionari capaci addirittura di eliminare del tutto il rifiuto, rendendolo incredibilmente commestibile e a quanto pare anche gustoso.

Vedi come è possibile bere Ooho senza l’utilizzo di plastica (video)