Thomson e ASTAR EnR pronti a distribuire i moduli fotovoltaici in Asia

thomson-modulo-fotovoltaico

Thomson e ASTAR EnR annunciano l’accordo tra le due aziende per la produzione e distribuzione di moduli fotovoltaici in Asia.

A fine gennaio 2014, per la prima volta la GHT GLOBAL dà il via alla produzione di moduli a marchio THOMSON con il supporto di ELIFRANCE, la fabbrica situata in Talaudière (Loira), appartenente al gruppo Pufin (Italia). Seguendo le indicazioni del governo francese e della commissione europea, questi moduli fotovoltaici sono formati per il 95% da componenti europei.

Con la recente abrogazione del meccanismo di agevolazioni in Francia, i player del fotovoltaico hanno cambiato strategia di sviluppo e THOMSON in particolare ha deciso di anticipare il suo piano di crescita internazionale.

Erick Haziza, presidente della Global GHT, spiega:

“Per mantenere le nostre previsioni e rendere sicuri i nostri investimenti iniziati nel 2013 in Francia, abbiamo deciso di anticipare il nostro programma per lo sviluppo di THOMSON nel settore rinnovabili e abbiamo scelto ASTAR EnR, specializzata nel marketing dei moduli fotovoltaici in Europa e Asia, con competenze eccellenti.”

Ricerca e sviluppo cosi come la progettazione dei moduli THOMSON rimane una prerogativa della Francia a Suresnes, la produzione per la Francia e per l’Europa resta all’interno di ELIFRANCE a Saint-Etienne e la produzione per l’Asia in Cina.

ASTAR EnR è lieta di questa collaborazione in Asia: “La nostra unità ASTAR EnR Hong Kong è ben posizionata, soprattutto in Cina. Da tempo abbiamo stabilito relazioni commerciali con i player della produzione cinese e l’influenza francese porterà plus in qualità ed innovazione. Crediamo che un’azienda da sola non possa gestire il tutto con lo stesso livello di eccellenza. Il nostro accordo permette a THOMSON di mantenere il focus sullo sviluppo del prodotto, nel rispetto di severi standard di qualità, mentre in Asia la commercializzazione sarà gestita da ASTAR EnR. Questa combinazione garantisce risultati di valore, per iniziare finalmente un’inversione di tendenza verso l’Asia.” conferma Jean-Ange Martin, CEO ASTAR EnR.

Inoltre, l’accordo prevede il posizionamento di uffici THOMSON by ASTAR EnR in tutti paesi. “Prevediamo 10 persone in ogni paese per fornire servizio vendita, competenze tecniche per i progetti e assistenza al cliente. Attraverso questa vicinanza e attraverso il rispetto della cultura locale, speriamo di contribuire alla creazione di una cultura del fotovoltaico unificata in Europa e in Asia. Sviluppiamo una strategia locale in un contesto globale.” conclude Jean-Ange Martin.

Per il momento, i moduli distribuiti da ASTAR EnR sono i THOMSON policristallini da 240-260W e i monocristallini da 220-275W. Le previsioni di vendita per quest’anno sono di 50 MW per i player in Cina, Giappone, Sud Corea, Taiwan.