Incentivi per l'acquisto di bici elettriche: al via a Napoli dal 1°ottobre

Napoli Bike Festival
Napoli Bike Festival

Napoli Bike Festival

Dal 1° ottobre, in occasione della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, il Comune di Napoli darà il via al fondo istituito per promuovere la mobilità sostenibile nella città partenopea. Per i cittadini residenti a Napoli sarà possibile accedere a oltre 200 euro di incentivi per l’acquisto di una bici a pedalata assistita.

Una novità per tutti i cittadini di Napoli “eco-friendly” che potranno risparmiare sull’acquisto delle bici elettriche grazie al fondo istituito dal Comune di Napoli in occasione della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile e destinato a promuovere l’uso di veicoli low emission.

La notizia è stata annunciata stamane nel corso di una conferenza stampa presso la Sala Giunta di Palazzo San Giacomo e a cui hanno partecipato il Vice Sindaco Tommaso Sodano, l’Assessore alla Mobilità Mario Calabrese e il Direttore dell’ ANEA (Agenzia Napoletana Energia e Ambiente) Michele Macaluso.  Nel corso della conferenza stampa sono state presentate le iniziative messe in campo dal Comune di Napoli ed ANEA in occasione della “Settimana Europea per la Mobilità Sostenibile”(16/22 settembre), la campagna promossa dalla Commissione Europea con l’obiettivo di incoraggiare i cittadini all’utilizzo di mezzi di trasporto alternativi alle auto private.

Gli eco-incentivi fanno parte di “E-pedala facile… anche in salita”, una campagna di contributi economici all’acquisto di biciclette elettriche e saranno resi disponibili per i cittadini residenti nel capoluogo a partire dal 1° ottobre 2014. Le agevolazioni prevedono uno sconto di 200 euro per l’acquisto di una bici a pedalata assistita a cui aggiungere una scontistica ulteriore del 10% che sarà erogata del concessionario presso cui sarà acquistato il ciclo.

“E’ importante porre l’attenzione sul tema della mobilita’ sostenibile – ha affermato Sodano – Lanciamo una campagna di incentivi per l’acquisto di bici a pedalata assistita per invogliare i cittadini a visitare Napoli anche con mezzi alternativi all’auto. I napoletani devono prendere in considerazione minibus e metro”. Inoltre è stato annunciato l’acquisto di 11 nuovi autobus per le linee E1, E2 e C52 dell’ANM oltre che la costruzione di altri 13 km della pista ciclabile tra napoli e Fuorigrotta.

Gli approfondimenti per l’erogazione degli incentivi saranno pubblicati prossimamente sul sito www.comune.napoli.it