Terra Fuochi, De Luca: "Presto una mappa della salubrità delle produzioni campane"

rifiuti tossici terra dei fuochi

Il presidente della Regione, Vincenzo De Luca ha annunciato, che entro pochi mesi sarà garantita una mappatura della salubrità delle produzioni campane e che creerà una banca dei campioni di acqua, suolo e alimenti, nell’ambito del progetto QR Code Campania.

Il progetto avviato nel 2014 da Stefano Caldoro per contrastare le conseguenze del fenomeno Terra dei fuochi con 55 milioni nell’ambito del Piano di fattibilità Terra dei Fuochi PAC III Dgr 497/2013.

“La Campania è stata umiliata nelle relazioni commerciali ed i danni economici, provenienti da una mollezza amministrativa perpetrata per troppo tempo, sono oggi incalcolabili. Saremo in grado di fornire a tutti i consumatori uno strumento per conoscere la salubrità dei prodotti che consumano ogni giorno a tavola. Allo stesso tempo, questa mappatura servirà a recuperare la credibilità delle diverse filiere produttive campane nei mercati nazionali ed internazionali, attraverso una campagna di comunicazione supportata dall’autorevolezza scientifica”, ha precisato il Governatore.