Discarica Napoli: "A rischio la salute pubblica"

discarica-rifiuti-pericolosi“Il cratere Senga, situato tra i comuni di Napoli e Pozzuoli, è una discarica mai messa in sicurezza e mai bonificata.

Usata sin dagli anni cinquanta fino ai primi anni ottanta, oggi ospita un maneggio dove le persone, e soprattutto tanti ragazzi, sono ignari dei possibili pericoli che hanno sotto i piedi.

Una discarica che non aveva e non ha nessuna norma, perché realizzata prima del 1982. Abbiamo segnalato al procuratore Fragliasso come il tutto fu stato messo nero su bianco nella conferenza dei servizi datata febbraio 2011, in cui si delibero’ di chiedere ai sindaci di Pozzuoli e di Napoli, all’Arpac, all’ISS e a tutti gli enti preposti di prendere i dovuti provvedimento del caso per salvaguardare la salute pubblica ma fino ad oggi nulla è stato fatto e il maneggio è ancora attivo”.

I membri M5S della commissione d’inchiesta sui Rifiuti, in missione a Napoli evidenzia tra le tante criticità la questione della discarica di Pianura, come sottolinea la senatrice Paola Nugnes: “Denunciamo la discarica del cratere Senga da tempo, è stato oggetto anche di una nostra ispezione durante lo “spazzatour” nel 2014. Oltre 40 anni di rifiuti sversati, sono state fatte molteplici raccomandazioni ai sindaci di Napoli e Pozzuoli, all’Arpa e tutti gli enti preposti affinché fosse messa in piena sicurezza, e invece oggi ci troviamo i bambini che ci giocano sopra. Ci auguriamo che il procuratore Fragliasso agisca con rapidità, perché è a rischio la salute dei cittadini”.