Sette mosse per comportarsi in maniera ecofriendly in ufficio

ufficio greenNazioni Unite e Interpol hanno denunciato l’arretratezza dei Paesi europei nel campo del riciclo nei rifiuti.

“Urge sensibilizzare i governi ed i consumatori a tutelare l’ambiente garantendo una concorrenza leale e siamo pronti ad offrire il nostro contributo per trovare una soluzione”, ha affermato Umberto Raiteri, Presidente e CEO di ERP Group, che ha raccolto ad esempio già più di 2,5 milioni di tonnellate di RAEE e 34.000 tonnellate di rifiuti di pile, attivando peraltro in Italia progetti di educazione e sensibilizzazione ambientale.

I comportamenti ecofriendly sono fondamentali anche quando lavoriamo.

Ecco alcuni consigli per essere green in ufficio.

  1. Utilizzare carta riciclata in ufficio, per ridurre l’impronta idrica del 55% e il dispendio energetico del 60-70%.
  2. Stampa in bianco e nero e in modalità veloce o economica per risparmiare più inchiostro.
  3. Stop ai bicchieri di plastica usa e getta. Basta utilizzare una tazza o un bicchiere riutilizzabile portato da casa.
  4. Portare il pranzo in vaschette riutilizzabili.
  5. Utilizzare prodotti di cancelleria attenti all’ambiente.
  6. Spegnere le luci dell’ufficio quando si va in pausa pranzo e utilizzare lampadine energy saving.
  7. Per chi poi vuole presentarsi in modo professionale basta acquistare biglietti da visita eleganti e realizzati a regola d’arte ecofriendly.