In Giappone il più grande impianto fotovoltaico galleggiante

Rendering_of_the_13.7MW_floating_solar_power_plant_low_res_750_500_s-e1453457034393

Un nuovo impianto galleggiante interamente fatto di pannelli fotovoltaici in arrivo in Giappone.

La multinazionale dell’elettronica Kyocera ha avviato i lavori dell’impianto che sorgerà nella prefettura di Chiba, nel bacino idrico Yamakura Dam a 70 km da Tokyo. La costruzione sulla diga sarà completata all’inizio del 2018 e fornirà energia elettrica a circa 5mila abitazioni. Una volta conclusa, sarà la più grande installazione sull’acqua della storia.

Il complesso consterà di una serie di strutture rettangolari affiancate che conterranno 50mila pannelli fotovoltaici su una superficie d’acqua di 180mila metri quadri. Il parco genererà circa 16.170 MWh all’anno, pari alla quantità di energia in grado di supplire al bisogno di circa 4.970 case (l’equivalente del consumo di 19mila barili di petrolio).

Questa di Chiba non è la prima installazione solare galleggiante. Kyocera ha già costruito numerosi parchi fotovoltaici come questo, di dimensioni minori ma comunque estese, come la struttura da 2,3 megawatt inaugurata lo scorso giugno nei dintorni di Kobe, al momento la più grande del genere in funzione. L’obiettivo del progetto è di sfruttare non solo l’energia rinnovabile, ma anche gli scarsi spazi di terraferma del paese.