Mobilità: 3 milioni di incentivi per sistemi di accumulo e ricariche elettriche in Lombardia

elettricomilano

Nuove misure per incentivare la mobilità elettrica e l’energia solare in Lombardia. La giunta regionale del 29 gennaio 2016 presieduta da Roberto Maroni ha approvato un provvedimento che regola la promozione dell’acquisto di sistemi di ricarica dei veicoli elettrici e sistemi di accumulo per impianti fotovoltaici residenziali.

Proposto dall’assessore all’Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile Claudia Maria Terzi, il provvedimento regionale è nato con l’obiettivo di incrementare lo sviluppo dell’efficienza energetica e l’uso dell’energia ricavata da fonti rinnovabili.

Per realizzare i due progetti, la Regione ha stanziato 3 milioni di euro. La delibera sull’energia punta a far crescere l’installazione di  sistemi di ricarica privata per veicoli elettrici e ad aumentare il contributo già assegnato ai beneficiari del bando “Edifici a emissioni zero”. I provvedimenti saranno finanziati senza aggravi sulla spesa pubblica grazie alle risorse recuperate dall’Accordo di Programma Quadro Ambiente e Energia del 2 febbraio 2001.

Durante la giunta sono stati definiti anche gli incentivi a favore del cicloturismo. I nuovi percorsi ciclabili saranno stanziati grazie ad altri 2 milioni di euro, fondi che si aggiungono ai finanziamenti già messi a disposizione nel progetto “Dall’Expo al Giubileo”.