Agro-main-ville, la torre di orti urbani che riqualifica la periferia parigina

asd2-e1455703796661

Una torre di orti urbani ecologica e aperta al pubblico si imporrà maestosa nel sobborgo di Romainville al di là del boulevard Periphérique di Parigi. Si tratta della “Agro-main-ville”, l’iniziativa messa a punto dagli architetti parigini di ABF-lab: l’idea è di creare uno spazio pubblico dove l’intento pedagogico e sociale si mescola all’attenzione per la sostenibilità, dal ciclo di produzione degli alimenti all’efficienza energetica della struttura.

Estesa su un’area di 2.000 mq, la torre consta di otto piani e di sette enormi terrazzi in cui i cittadini potranno recarsi per coltivare le loro piante, curare gli orti in condivisione, e portare a casa una parte del raccolto ricavato. Sulla parte più alta della torre sorgerà una grande serra dedicata alla sperimentazione dell’agricoltura urbana su piante più delicate, ma anche alla preservazione della biodiversità del territorio.

«Affinché l’orto desse il meglio di sé e facesse crescere alimenti di qualità spiegano gli architetti è evidente e fondamentale che dovevamo orientare l’insieme delle coltivazioni verso il sole. Perciò abbiamo accettato la sfida di non utilizzare alcuna illuminazione artificiale per gli orti, che possono comunque ospitare la massima biodiversità possibile».

L’architettura della torre sfrutterà i dispositivi di raccolta e filtraggio dell’acqua piovana che verrà riutilizzata a scopo colturale, mentre la ventilazione naturale di tutti gli otto i piani è studiata in modo da favorire la crescita delle piante e allo stesso tempo per contrastare l’isola di calore provocata dall’area metropolitana altamente urbanizzata. Una sezione della torre sarà dedicata esclusivamente al compostaggio: qui finiranno non soltanto gli scarti delle fattorie verticali dell’edificio ma anche i rifiuti organici della popolazione.

Produzione di cibo a km zero, preservazione della biodiversità, implementazione di forme di economia circolare, giardini urbani nei punti di raccordo tra i piani della torre: questi i punti salienti di “Agro-main-ville”, la torre verticale ecologica a disposizione dei cittadini e pensata appositamente per loro. Il valore sociale insito nel progetto inciderà senza dubbio positivamente sullo stile di vita degli abitanti: previsti anche progetti da sviluppare insieme alle associazioni presenti sul territorio.