Il calcolatore di emissioni che controlla quanta CO2 rilascia un'auto

emissioni auto

Dagli Stati Uniti arriva il calcolatore di emissioni per i veicoli che consente di controllare quanta CO2 rilascia la proprio auto.

Realizzato dalla Union of Concerned Scientists, al momento funziona solo negli Usa ed è stato messo on line dal gruppo di esperti americani. Grazie al calcolatore, i detrattori delle auto elettriche – secondo cui questi veicoli sono più inquinanti dei veicoli diesel o a benzina – saranno costretti a ricredersi.

Lo strumento dell’UCS permette di inserire nello spazio dedicato il qualsiasi codice di avviamento postale degli Stati Uniti. Lo step successivo consiste nella selezione di una casa produttrice, del modello e della versione di quel modello. Ciò consente di rilevare le differenze a seconda dell’energia rinnovabile nella rete elettrica di ciascuno Stato. Ad esempio, inserendo il CAP californiano 95603 (come ha fatto il sito insideevs.com), avremo dei valori differenti – per la stessa auto – da quelli riscontrati per un CAP come 26003 (West Virginia). Questo attesta che in California esiste una delle reti elettriche più green degli Stati Uniti, influendo non poco sulla sostenibilità del veicolo.

«Abbiamo scoperto che le auto elettriche generano metà delle emissioni di una vettura media a benzina, anche conteggiando l’inquinamento derivante dalla produzione di batterie», è stato il verdetto degli inventori del calcolatore di emissioni. La media nazionale, secondo la Union of Concerned Scientists, è di 238 grammi di CO2 al chilometro per una auto con motore a combustione interna, 130 per una ibrida plug-in e 96 per una vettura elettrica a batteria.

Secondo gli esperti, visto che i dati attestano un costante aumento della percentuale di energia rinnovabile nella rete elettrica, nei prossimi anni i vantaggi connessi alle auto elettriche e ibride dovrebbero continuare a crescere.