Addio ferro da stiro! Ecco come smettere di stirare per sempre

stirare

Ci sono due soli modi per smettere di stirare le montagne di vestiti fuoriusciti dalla lavatrice: pagare una persona che lo faccia al posto tuo oppure seguire questi 5 consigli pratici.

  1. Scelta dei tessuti

La maggior parte dei tessuti moderni ha una componente di tessuto elastico che consente di evitare la stiratura dei capi; evitate categoricamente il lino, preferire il cotone di qualità e la lana mista. Nelle etichette dei capi di abbigliamento, preferite quelli in cui il ferro da stiro è barrato o è consigliata la stiratura a basse temperature, evitabile con i seguenti accorgimenti.

  1. Lavaggio

Dividete sempre i vestiti in lavatrice per colore (bianchi, chiari, scuri) e se possibile per tessuto (cotone, lana e felpati, sintetici) e selezionate il programma di lavaggio più adatto possibile al tipo di selezione effettuata. Preferite i lavaggi delicati e brevi e, se disponibile sulla vostra lavatrice, pigiate l’opzione “stiro facile”, che riduce di molto la forza della centrifuga, lasciando i capi meno spiegazzati.

  1. Centrifuga e/o strizzatura

Per i lavaggi a mano, strizzate quanto meno possibile i vostri capi così eviterete di spiegazzarli irrimediabilmente. Se siete “lavatrice addicted”, abbassate sempre la velocità della centrifuga prima di avviare il programma. MAI e dico MAI superare i 700 giri di centrifuga, i vestiti non goccioleranno quando li tirerete furoi dalla lavatrice ma saranno pesanti abbastanza per distendersi al sole durante l’asciugatura.

  1. Stenditura

Prima di stendere i capi distendeteli bene con le mani soprattutto nei punti in cui ci sono delle piegature. Procuratevi delle mollette che non lasciano il segno sugli abiti e con cura e parsimonia stendete il bucato in maniera ordinata e puntellate le mollette nei punti meno visibili e più estremi dei capi, come ad esempio sotto le ascelle per le tshirt, il bordo inferiore per maglioni e magliette, le caviglie per i pantaloni e i jeans. Le camice è preferibile stenderle direttamente sulle crucce. Preferite gli orari non troppo assolati e ben ventilati e tirare dentro il bucato appena è asciutto.

  1. Piegatura

Una volta asciutti, distendete i vostri abiti con le mani, vi posso assicurare che donerà ai vostri abiti un aspetto liscio e confortevole. Metteteli su una superficie dura e ripiegateli in maniera ordinata avendo cura di tirarli con le mani senza rovinarli, con le mani. Se necessario potete impilarli l’uno sopra laltro e poggiarvi sopra un libro pesante sopra per favorire la distensione dei tessuti.

Inoltre smettendo di stirare apportiamo una moltitudine di benefici all’ambiente e alle nostre tasche grazie alla riduzione dei consumi energetici di elettricità, acqua e tempo prezioso che possiamo dedicare ad attività redditizie.