Blu Hackathon per la Giornata Mondiale dell'Acqua: al vincitore mille euro da Metropolitana Milanese

Brocca di acquaMetropolitana Milanese Spa lancia, in occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua che si celebra il prossimo 22 marzo, il Blu Hackathon (neologismo che deriva dal mix tra hacker e marathon).

Si tratta di un meeting in cui giovani esperti di informatica si riuniscono per una sessione di programmazione collaborativa. Sarà una maratona di cervelli dove la passione si unisce alla creatività: un brainstorming per progettare soluzioni informatiche utili, in cui si è liberi da vincoli e da metodologie di lavoro troppo dettagliati.

L’Hackathon è gratuito e aperto a tutti. Possono partecipare, da soli o in gruppi organizzati, studenti e non, sviluppatori di software e app, programmatori, hacker indipendenti, grafici e semplici appassionati delle tecnologie. Agli iscritti è richiesto di presentarsi muniti di pc portatile. Il numero massimo dei partecipanti è di 20.

È un modo originale per coinvolgere ed impegnare l’energia, la competenza, l’abilità e la creatività dei giovani nelle nuove tecnologie informatiche e digitali, per costruire uno strumento utile ai cittadini e alla comunità. Sarà infatti chiesto ai giovani che prenderanno parte al Blu Hackathon di progettare una APP che fornisca ai cittadini informazioni per conoscere e comprendere le caratteristiche dell’acqua di Milano e i servizi ad essa legati. L’App dovrà sviluppare una mappatura completa delle 481 vedovelle funzionanti (fontanelle pubbliche di Milano) e delle 6 Case dell’Acqua di Milano (con la possibilità di segnalare commenti) e dovrà inoltre assicurare la possibilità di accesso ai dati sulla qualità dell’acqua messi a disposizione da MM (dal sito www.milanoblu.com sezione “La tua acqua). L’applicazione dovrà essere compatibile con i sistemi iOs e Android, intuitiva per l’utente, sufficientemente leggera per il download e veloce nel suo funzionamento.

L’appuntamento è per venerdì 21 marzo presso Metropolitana Milanese (via del Vecchio Politecnico 8, Milano): la sessione di hackathon comincerà alle 9.30 e finirà intorno alle 18.30.